EVENTI ATENEO

  • Videoconferenza: L’esoterismo nel fumetto del XX secolo – 28 febbraio 2022, ore 21

    Con il Novecento nacque un nuovo genere narrativo – il balloon – che di lì a poco dette origine al fumetto che ebbe una fortuna incredibile, conquistando una platea vastissima. Specie nel secondo dopoguerra “la letteratura disegnata” si arricchì, in alcuni casi, di contenuti e spunti esoterici e con un grande autore, Hugo Pratt, toccò anche argomenti massonici.

    A cura di Luigi Pruneti.

    per il link di accesso contattare la Segreteria al 339.4901.615 [tel+wApp]

  • Videoconferenza: Introduzione alla spagiria – 14 febbraio 2022, ore 21

    Stefano Valbonesi, studioso e cultore di Spagiria e di Alchimia rosacrociana, è l’autore del testo Metodo spagyrico. Come estrarre in casa rimedi naturali dalle piante (Tipheret 2018) ed è uno dei massimi esperti sull’affascinante e poco conosciuto mondo della Spagiria. Questo termine derivante dalle parole greche σπάω (separare) e ἀγείρω (riunire), fu coniato da Paracelso (1493 – 1541) ed è strettamente connesso all’alchimia. Il metodo spagirico consiste essenzialmente nell’estrarre con diversi metodi i principi attivi di una pianta, raggiungendo così diversi preparati che alla fine vanno di nuovo congiunti, concentrati, depurati e potenziati.

    A cura di Stefano Valbonesi.

    per il link di accesso contattare la Segreteria al 339.4901.615 [tel+wApp]

  • Videoconferenza: Dai manifesti rosacrociani del XVII secolo ai poemi massonici – 24 gennaio 2022, ore 21

    Nel 1614 a Kassel apparve la Fama fraternitatis, un fascicoletto di 12 pagine, di autore anonimo, indirizzato a tutti i dotti d’Europa, a questo seguì, ne due anni successivi, la Confessio fraternitatis e le Nozze chimiche di Christian Rosenkreutz. I tre manifesti ebbero un impatto enorme sull’opinione pubblica e il rosacrocianesimo si diffuse in molti angoli d’Europa.
    Nel secolo seguente sorse poi la Libera Muratoria alla quale aderì buona parte dell’intellighenzia dell’epoca. Nacque, perciò, una vera e propria letteratura massonica che vantò pure un poema, la Lira Focese di Antonio Jerocades.

    A cura di Luigi Pruneti.

    per il link di accesso contattare la Segreteria al 339.4901.615 [tel+wApp]